Si può imparare ad essere più felici?

Parliamo spesso di emozioni negative, di ansia, depressione…trascurando, invece, le emozioni positive!
Ma in realtà tutti noi vorremmo avere una maggiore qualità di vita, stare meglio, essere più soddisfatti…in una parola: essere più FELICI!

E’ possibile essere più felici? Felici si nasce o si diventa? Quanto dipende dagli eventi esterni, dalla fortuna…e quanto, invece, dal nostro modo di affrontare la vita?

Nelle prossime settimane affronterò queste domande con alcuni brevi articoli, fornendo alcuni spunti (spero interessanti) di riflessione e strategie per diventare più felici che sono emerse dal lavoro degli studiosi che hanno condotto ricerche su questo tema.  

Le conoscenze relative al tema della “felicità” provengono dalla psicologia positiva, ambito della psicologia che non si occupa di patologia, disagio e sofferenza, ma della soddisfazione nelle varie aree della vita e del benessere soggettivo generale, in altre parole del vivere felice.
Infatti se da un lato ormai sappiamo che attraverso la psicoterapia è possibile raggiungere cambiamenti importanti nella vita delle persone che si trovano in difficoltà, non dobbiamo dimenticare che la psicologia può offrire strumenti utili anche a coloro che non presentano disagio psicologico per migliorare il proprio benessere, individuare punti di forza e stimolare potenzialità, permettendo, quindi, un pieno sviluppo della personalità.

Ma vediamo un po’ quali sono le vostre conoscenze in materia di "felicità".

Le seguenti affermazioni sono “vere” o “false”?

1. Chi vince grandi cifre (più di un milione di euro) alla lotteria diventa stabilmente più felice  
2. La felicità è più una questione di serenità d’animo che di momenti di gioia  
3. Le persone religiose sono generalmente più felici di quelle non credenti  
4. Il livello di felicità che possiamo raggiungere è geneticamente programmato (si nasce più o meno felici)  
5. La bellezza è sinonimo di felicità  
6. Di solito le persone sposate sono più felici dei single  
7. Si può decidere di diventare più felici  

1. Falso
Gli studi condotti su coloro che hanno vinto grosse somme dimostrano che, superato il momento iniziale di euforia, non si sentono più felici di prima. E nel giro di un anno l’effetto benefico dovuto alla vincita svanisce!
2. Falso
In realtà possiamo affermare che entrambi gli aspetti possono essere ricondotti alla felicità
3. Vero
Chi coltiva la propria spiritualità, in genere, si definisce più felice rispetto ai non credenti, ma non conta l’appartenenza ad una religione piuttosto che un’altra
4. Vero
La propensione a provare emozioni piacevoli è questione di carattere, ma è possibile modulare questa predisposizione
5. Falso
Le persone che si sono rivolte alla chirurgia estetica trascorso un pò di tempo dall’operazione non risultano più felici della media, ad eccezione di chi soffriva di grandi deformità
6. Vero
La vita di coppia fa aumentare la felicità, purchè però sia caratterizzata da rispetto reciproco, intimità, progetti comuni, una vita sessuale gratificante ecc
7. Vero
E’ possibile costruire  la felicità. Secondo gli scienziati possiamo incidere sul nostro livello di felicità per un buon 40%

Possiamo dire che una delle più interessanti scoperte emerse dalle ricerche degli psicologi positivi è proprio relativa al punto 7:

Si può diventare più felici!

E come è possibile raggiungere questo importante ed ambito obiettivo?
Considerando la felicità una priorità nella nostra vita di tutti i giorni e dedicando sforzi ed energie al suo raggiungimento.

Infatti…se non date valore alla felicità come pensate di ottenerla? 

girl-872149_1920

 

“La felicità non si trova, si crea. La felicità non dipende da ciò che ci manca,
ma dal modo in cui ci serviamo di ciò che possediamo”

(Arnoud Desjardins)

Gli psicologi positivi hanno individuato le differenze tra le persone felici e quelle che non lo sono, mettendo in evidenza alcune utili strategie per aumentare il livello di felicità! Ne parlerò nel prossimo post.