Se senti di non aver un buon rapporto con il tuo corpo e la sessualità rappresenta un problema, se sperimenti dolore o disagio nei rapporti intimi o se semplicemente desideri ottenere informazioni corrette sulla sessualità, puoi contattare il Dott. Ricci presso lo studio di Via Muratori n.1.

Quando si parla di disfunzioni sessuali si intende fare riferimento ad un insieme di problemi che ostacolano il normale funzionamento dell’individuo nelle fasi del ciclo di risposta sessuale, nonché a forme specifiche di dolori associati al rapporto sessuale.

 

DISTURBI SESSUALI MASCHILI

Disturbo da desiderio sessuale ipoattivo: persistente o ricorrente carenza (o assenza) del desiderio sessuale, dei pensieri e delle fantasie sessuali/erotiche.
• Disturbo da eiaculazione ritardata: marcato ritardo, marcata infrequenza o assenza dell’eiaculazione.

• Disturbo erettile: marcata difficoltà nell’ottenere l’erezione durante i rapporti sessuali e/o marcata difficoltà nel mantenere l’erezione durante il rapporto e/o marcata riduzione della rigidità dell’erezione.

Disturbo dell’eiaculazione precoce: l’eiaculazione durante il rapporto si verifica frequentemente entro un minuto dal momento della penetrazione nella vagina e comunque prima che il soggetto lo desideri.

• Disfunzione sessuale indotte da sostanze/farmaci

 

DISTURBI SESSUALI FEMMINILI

• Disturbo dell’interesse e dell’eccitazione: mancanza o riduzione significativa dell’interesse e dell’eccitazione sessuale come manifestato dalla presenza di almeno tre sintomi (i sintomi riguardano per esempio l’assenza/riduzione dell’interesse nei confronti dell’attività sessuale, dei pensieri e delle fantasie erotiche, del piacere, dell’eccitazione nei confronti di stimoli di varia natura e delle sensazioni, genitali e non, durante i rapporti).
• Disturbo da dolore/penetrazione genito-pelvico: persistente o ricorrente difficoltà rispetto a uno o più dei seguenti: penetrazione vaginale durante i rapporti; dolore genito-pelvico; marcata paura o ansia rispetto al dolore in previsione del rapporto o come risultato della penetrazione; marcata tensione dei muscoli pelvici durante i tentativi di penetrazione.
• Disturbo dell’orgasmo femminile: marcato ritardo, marcata rarità o assenza dell’orgasmo; intensità significativamente ridotta dell’orgasmo.
• Disfunzione sessuale indotte da sostanze/farmaci

ESORDIO E DECORSO DELLE DISFUNZIONI SESSUALI
Ciascuna di queste disfunzioni può essere presente fin dall’inizio dell’attività sessuale (disfunzione sessuale permanente o primaria) oppure svilupparsi dopo un periodo di sessualità vissuta “normalmente” (disfunzione sessuale acquisita o secondaria); inoltre, può essere limitata a specifiche stimolazioni, situazioni o partner sessuali (disfunzione sessuale situazionale) oppure generalizzata a più contesti (disfunzione sessuale generalizzata).

Il Dott. Ricci, psicoterapeuta, sessuologo clinico e consulente di coppia, è a tua disposizione presso lo studio del Centro Kairòs in Via Muratori n.1 a Parma, per accompagnarti in un percorso terapeutico che ti aiuterà a sviluppare un rapporto più sereno e consapevole con il tuo corpo e a vivere la sessualità in modo più gioioso,  positivo e soddisfacente, superando paure, pregiudizi o inibizioni.